Condizioni commerciali

Questi termini e condizioni si applicano agli acquisti nel negozio online www.brimo.sk, gestito da Hana Szabová, con sede legale in Lermontova 911/3, 81105 Bratislava, ID: 50195000, Partita IVA: SK1121316911, registrato presso l'ufficio distrettuale di Bratislava

Numero del registro delle imprese: 430-48519, e-mail: brimo@brimo.sk, tel. +421 944 431 230


Presso la sede dell'azienda, accettiamo solo spedizioni di lettere all'indirizzo di corrispondenza della casella di posta. Invia i pacchi all'indirizzo sottostante.


Le condizioni commerciali fanno parte del contratto di vendita concluso tra il venditore da un lato e l'acquirente dall'altro. Tutti i rapporti contrattuali sono conclusi in conformità con l'ordinamento giuridico della Repubblica slovacca. Nel caso in cui il consumatore sia parte contraente, i rapporti non regolati dalle presenti condizioni generali sono regolati dalla legge n. 40/1964 Coll., Codice Civile, Legge n. 250/2007 Coll., sulla tutela dei consumatori, Legge n. 102/2014, sulla tutela dei consumatori nella vendita di beni o nella prestazione di servizi, legge n. 22/2004 Coll. sul commercio elettronico, il tutto nella versione valida. Se il contraente è un imprenditore, i rapporti non regolati da questi termini e condizioni sono regolati dalla legge n. 513/1991 Coll. come modificato.


 


Definizioni



Un contratto di consumo è qualsiasi contratto, indipendentemente dalla forma giuridica, che il fornitore conclude con il consumatore.



Un fornitore (venditore) è una persona che, al momento della conclusione e dell'adempimento di un contratto di consumo, agisce nell'ambito della propria attività commerciale o di altro tipo.



Acquirente - consumatore è una persona fisica o giuridica che acquista prodotti o utilizza servizi per uso personale o per le esigenze dei membri del suo nucleo familiare.



Un acquirente - un imprenditore è una persona giuridica o una persona fisica - un imprenditore che agisce nell'ambito della propria attività commerciale o altra attività commerciale e acquista prodotti o utilizza servizi ai fini della propria attività rivendendoli o commerciando con essi.



Il corriere è la società GLS Slovacchia, una società di corriere, il cui oggetto è la fornitura di servizi di corriere, trasporto, stoccaggio e servizi aggiuntivi.


 


Ordine e conclusione del contratto di acquisto


L'acquirente sceglie un prodotto in base all'offerta in corso pubblicata sul sito www.brimo.sk, conferma tale scelta cliccando sul pulsante "Acquista", compila il modulo d'ordine (e-mail, in caso di acquisto merce, indirizzo di consegna) , sceglie il numero di prodotti (o specifica i parametri prodotto) e seleziona la modalità di pagamento (contrassegno, contrassegno). Gli ordini effettuati tramite il negozio online www.brimo.sk sono vincolanti. Al momento dell'invio dell'ordine, l'acquirente conferma cliccando attivamente di aver preso dimestichezza e di accettare questi termini e condizioni.


La proposta per la conclusione del contratto è l'inserimento della merce offerta sul sito www.brimo.sk, il contratto si crea con l'invio dell'ordine da parte dell'acquirente e l'accettazione dell'ordine da parte del venditore. Il venditore confermerà immediatamente tale accettazione all'indirizzo di posta elettronica dell'acquirente, ma tale conferma non pregiudica la formazione del contratto di acquisto. L'acquirente è tenuto a corrispondere al venditore il prezzo della merce pattuito nella conferma d'ordine, comprensivo dei costi di consegna della merce (di seguito denominato "prezzo di acquisto") sotto forma di pagamento in contanti presso la sede legale del venditore, in contrassegno nel luogo di consegna della merce, oppure tramite bonifico bancario sul conto del venditore indicato nella conferma d'ordine.


L'acquirente è tenuto a pagare al venditore il prezzo di acquisto della merce concordata entro il termine indicato nella conferma d'ordine, e comunque non oltre il ricevimento della merce.


Le informazioni sui singoli passaggi che portano alla conclusione del contratto derivano da questi termini e condizioni e l'acquirente ha sempre la possibilità di controllare o correggere l'ordine prima di inviarlo.


Il contratto è concluso in lingua slovacca, se le circostanze del venditore o dell'acquirente non lo impediscono, è possibile concludere il contratto in un'altra lingua, comprensibile per entrambe le parti.


Insieme alla merce, l'operatore fornisce all'acquirente tutti i documenti rilevanti che riguardano la merce: fattura (documento fiscale), o certificato di garanzia (se fornito dal produttore).


Prezzi


I prezzi dei singoli prodotti sono indicati comprensivi di imposta sul valore aggiunto (IVA) nella misura del 20% e tutte le altre tasse. Il consumatore ha l'opportunità di familiarizzare con il periodo durante il quale il venditore è vincolato dalla sua offerta, compreso il prezzo.


Il prezzo finale è indicato nel modulo d'ordine poco prima dell'invio dell'ordine, è indicato comprensivo di IVA, o di tutte le altre tasse e spese (imballo, affrancatura...) che il consumatore deve pagare per ottenere il prodotto o servizio. Questo prezzo non può essere modificato unilateralmente dal venditore.



Termini di consegna


Le merci in stock vengono spedite al massimo entro 24 ore. Le merci non in magazzino sono sempre contrassegnate con la dicitura "NON IN MAGAZZINO", è possibile verificarne la disponibilità inviando una richiesta all'e-mail: brimo@brimo.sk Il termine di consegna per le merci non in magazzino, ma disponibile, è un massimo di 30 giorni in casi molto rari può essere concordato anche un tempo di consegna più lungo.


La merce viene spedita tramite il servizio di corriere GLS


Le spese di spedizione e imballo sono di € 9,00 per la consegna tramite corriere. La spedizione è gratuita per ordini superiori a € 110,00



Modalità di pagamento


L'acquirente paga il prezzo di acquisto all'operatore:


contrassegno (€ 1,00)

tramite bonifico sul conto: IBAN: SK36 8330 0000 0021 0094 3785

SWIFT: TRWIBEB1XXX ( €0)

Il venditore richiede un pagamento anticipato di almeno il 50% del prezzo totale dell'ordine in caso di ordine personalizzato (stampa tenda).

Il venditore richiede il pagamento anticipato dell'importo del prezzo residuo dell'ordine prima dell'invio della merce.

In caso di richiesta da parte dell'acquirente di produzione urgente (ossia tempi di consegna inferiori a 2 settimane), il venditore richiede il pagamento anticipato per un importo pari al 100% del prezzo totale dell'ordine in caso di ordine su misura.

Parte dell'ordine nell'e-shop è l'obbligo dell'acquirente di pagare il prezzo al venditore per la merce ordinata.

L'acquirente può utilizzare un buono sconto, quando viene utilizzato, l'acquirente riceverà il relativo sconto.



Garanzia, lettera di garanzia




Insieme alla merce, il venditore fornisce all'acquirente tutti i documenti rilevanti che si riferiscono alla merce, ovvero: Una fattura che funge da bolla di consegna. (fattura, nota di credito, fattura anticipata). Non emettiamo fatture duplicate.




Il venditore fornisce una garanzia per tutta la merce consegnata, che è di 24 mesi per le persone fisiche - consumatori. Una garanzia di 60 mesi si applica alle tende pieghevoli BRIMO. Se il documento viene rilasciato a una società o Secondo il codice commerciale, la garanzia per il numero ID è di 12 mesi. Il periodo inizia a decorrere dal giorno in cui l'acquirente prende in consegna la merce. Se la merce può essere suddivisa in più componenti, il cliente è obbligato a spedire solo il componente difettoso.




Il venditore è responsabile per i difetti che si manifestano sulla merce venduta durante il periodo di garanzia causati da difetti di materiale, errori funzionali o causati durante la produzione o il montaggio. Fatture (serve anche come certificato di garanzia)




La garanzia non copre i difetti causati da manipolazione impropria, manipolazione impropria, uso o installazione contrari al manuale utente, scariche elettrostatiche o difetti causati da eccessiva usura meccanica. La garanzia non si applica inoltre ai danni causati da un evento naturale, calamità naturali, danni violenti, condizioni meteorologiche o funzionamento in condizioni estreme e insolite. Non garantiamo che la tua tenda non venga danneggiata meccanicamente dal vento a qualsiasi velocità del vento. Possono verificarsi danni a causa di ormeggio insufficiente o in caso di condizioni meteorologiche avverse. Si sconsiglia di lasciare la tenda incustodita, altrimenti l'utente è esposto al rischio di danni meccanici causati da influenze esterne. Si sconsiglia di utilizzare la tenda come tetto permanente. Con un tetto permanente, è difficile tenere la tenda sotto sorveglianza e reagire alle fluttuazioni meteorologiche. La vita dei materiali si riduce adeguatamente se si utilizza la tenda come tetto permanente e non a breve termine per cui è stata realizzata la tenda.




La garanzia decade in caso di intervento non autorizzato sulla merce da parte di persona che non sia stata espressamente autorizzata dal venditore o dal produttore della merce o da persona autorizzata che effettua la manutenzione della merce. In caso di mancata consegna degli accessori completi alla merce, non è possibile avviare una procedura di reclamo.




I reclami gestiti verranno inviati all'acquirente tramite un servizio di spedizione o verranno archiviati.


In caso di ritiro della merce da un corriere o da ritiro personale, consigliamo all'acquirente di denunciare al corriere il danneggiamento dell'imballo al momento del ricevimento e di scrivere un modulo in cui si dichiara di accettare la merce con riserva.


Raccomandiamo di sporgere denuncia per danni meccanici al prodotto che non erano evidenti quando la spedizione è stata ricevuta immediatamente dopo aver ricevuto la spedizione. Il cliente potrà far valere pretese per vizi successivamente scoperti di tale merce danneggiata solo se dimostra che la merce presentava già i vizi denunciati al momento della presa in consegna dal vettore. Se hai merce danneggiata, ti preghiamo di informarci immediatamente tramite questo modulo. Imballiamo la merce in scatole di alta qualità con elementi di protezione, e prima di spedire la merce la controlliamo e abbiamo una telecamera che riprende dall'imballo alla consegna della merce al corriere. Anche tutte le misure non impediranno danni alla merce se la merce viene gettata a terra. Cercheremo di risolvere il problema a tuo favore il prima possibile.




Condizioni per l'utilizzo dei pezzi di ricambio e servizio della struttura BRIMO® gratuito per il primo anno dall'acquisto.


Ogni cliente che può dimostrare di aver ricevuto la tenda da noi acquistata meno di 12 mesi fa dopo aver segnalato la richiesta di parti del telaio ha diritto a parti di costruzione della tenda gratuite, indipendentemente da come si è verificato il danno.


Anche la quantità di pezzi di ricambio del telaio gratuiti è limitata dal valore delle parti.


Le parti del valore di 10 € (modello: super acciaio e acciaio esclusivo) 15 € (modello: acciaio premium, super alluminio, alluminio esclusivo, alluminio premium) sono disponibili gratuitamente per il cliente dopo che il periodo di 12 mesi è stato raggiunto. Le parti eccedenti il ​​valore dello sconto vengono addebitate secondo il listino in vigore.


La procedura per applicare gratuitamente i pezzi di ricambio della struttura fino ad un valore di 10€/15€


Puoi richiedere parti del telaio tramite il modulo qui.

Listino prezzi dei singoli pezzi su richiesta prima dell'acquisto o prima di inviare una richiesta di pezzi di ricambio del telaio via e-mail: brimo@brimo.sk


La fornitura gratuita di pezzi di ricambio della struttura non si applica se si tratta di un reclamo riconosciuto. In caso di sinistro riconosciuto, il cliente non necessita di parti di ricambio della struttura a titolo gratuito, perché la riparazione è a nostre spese.






A causa dell'imprevedibilità del tempo e della sottovalutazione dell'ancoraggio delle tende, abbiamo implementato la fornitura gratuita di pezzi di ricambio per le strutture. Per questo motivo non esaminiamo le cause dei danni meccanici alla struttura della tenda e forniamo parti della struttura della tenda del valore di € 10/€ 15 IVA inclusa esente se le condizioni sono soddisfatte.


La tenda non è intesa come tetto permanente!


Il colore del pezzo di ricambio del telaio può differire dal colore della struttura.




Rispetto del contratto di acquisto


La cosa in vendita deve avere la qualità, la quantità, la misura o il peso richiesti come richiesto o stabilito dalla legge e deve essere esente da vizi, in particolare deve essere conforme a norme tecniche vincolanti. Se nell'utilizzo dell'oggetto devono essere osservate regole particolari, specie se l'uso è regolato dalle istruzioni o regolato da una norma tecnica, il venditore è tenuto ad informarne l'acquirente, a meno che le regole non siano generalmente note. Se il venditore non adempie a questo obbligo, è obbligato a risarcire l'acquirente per il danno che ne deriva.


 


Mancato ritiro della spedizione ordinata


1. Il venditore ha diritto al risarcimento del danno (ai sensi degli artt. 420 e ss. del codice civile), nella misura dei costi effettivi di un tentativo di consegna senza successo, nel caso in cui l'acquirente abbia ordinato merce che non ha annullato o non ha receduto dal contratto e contestualmente non ha preso in consegna la merce presso il vettore o, su richiesta del venditore, nel caso di scelta del ritiro personale, non ha preso in consegna la merce entro il termine stabilito per il ritiro. Con tale atto, l'acquirente ha violato l'obbligo di cui all'art. X punto 2 lettera a), in base al quale l'acquirente è obbligato a prendere in consegna la merce ordinata.


2. Il venditore ha facoltà di non esercitare il diritto al risarcimento del danno o di esercitare tale diritto solo in parte.


 


Presa in consegna della merce


L'acquirente ha facoltà di controllare l'integrità dell'imballo, qualora la spedizione presenti evidenti segni di danneggiamento. Se viene rilevato un danno, si consiglia di scrivere una nota/relazione sul danno con il rappresentante del corriere; Sulla base della registrazione scritta consegnata al venditore, l'acquirente può quindi rifiutarsi di prendere in consegna la merce consegnata con un difetto e successivamente sporgere denuncia per vizi della merce presso il venditore. Se l'acquirente scopre danni o altre irregolarità solo dopo aver ricevuto la spedizione, è tenuto a contattare immediatamente il venditore. In caso contrario, le pretese per vizi denunciati saranno accolte solo se dimostri che la merce presentava già tali vizi al momento del ricevimento.


 


Denuncia e sua applicazione


Il venditore è responsabile dei difetti che l'oggetto venduto presenta quando viene preso in consegna dall'acquirente.


Se si tratta di un difetto che può essere rimosso, l'acquirente ha il diritto di farlo rimuovere gratuitamente, in tempo e correttamente. Il venditore è obbligato a rimuovere il difetto senza indebito ritardo. L'acquirente, invece di eliminare il difetto, può richiedere la sostituzione dell'articolo, oppure, se il difetto riguarda solo una parte dell'articolo, la sostituzione della parte, se ciò non comporta costi irragionevoli per il venditore considerato il prezzo del merce o la gravità del difetto. Il venditore può sempre sostituire l'articolo difettoso con uno privo di difetti invece di rimuovere il difetto, se ciò non comporta gravi difficoltà per l'acquirente.


Se si tratta di un difetto che non può essere rimosso e che impedisce di utilizzare correttamente l'articolo come articolo privo di difetti, l'acquirente ha il diritto di cambiare l'articolo o di recedere dal contratto. Gli stessi diritti spettano all'acquirente se i vizi possono essere rimossi, ma se l'acquirente non può utilizzare correttamente l'oggetto per la ricomparsa del difetto dopo la riparazione o per un numero maggiore di difetti. Se ci sono altri difetti irreparabili, l'acquirente ha diritto ad un ragionevole sconto dal prezzo dell'articolo.


 


Il venditore è tenuto a determinare immediatamente le modalità di gestione del reclamo, nei casi complessi entro e non oltre 3 giorni lavorativi dal giorno del reclamo, in casi giustificati, soprattutto se è necessaria una valutazione tecnica complessa delle condizioni del prodotto o servizio , entro e non oltre 30 giorni dal giorno del reclamo. Dopo aver determinato le modalità di elaborazione del reclamo, il reclamo viene elaborato immediatamente, in casi giustificati, il reclamo può essere elaborato successivamente; tuttavia, l'elaborazione del reclamo non può richiedere più di 30 giorni dalla data di applicazione del reclamo.


Il venditore conferma immediatamente la ricezione del reclamo e lo trasmette al consumatore. Tuttavia, lo rilascerà al più tardi insieme a un documento sull'elaborazione del reclamo.


Non accettiamo pacchi in contrassegno.


L'articolo richiesto deve essere imballato pulito e completo. L'invio di merci molto sporche e igienicamente discutibili può comportare il rifiuto dell'avvio di un reclamo. In questo caso, il venditore restituisce la merce all'indirizzo dell'acquirente. L'acquirente non ha diritto al risarcimento delle spese di trasporto in caso di merce sporca/igienica (in particolare muffa che si forma quando non vengono seguite le istruzioni di manutenzione). Decorso il termine per l'elaborazione del reclamo, il consumatore ha il diritto di recedere dal contratto o ha il diritto di sostituire il prodotto con un nuovo prodotto.


Non è compreso nel periodo di garanzia il tempo dall'esercizio del diritto dalla responsabilità per vizi fino al termine della procedura di reclamo (consegna del prodotto riparato, richiesta scritta di subentro alla prestazione o suo motivato rifiuto). In caso di sostituzione dell'articolo con uno nuovo, il nuovo periodo di garanzia decorre dal suo ricevimento.


Quando un consumatore fa un reclamo entro i primi 12 mesi dall'acquisto, il venditore può gestire il reclamo respingendolo solo sulla base di una perizia scritta; indipendentemente dal risultato della perizia, il consumatore non può essere tenuto a pagare i costi della perizia o altri costi relativi alla perizia.


Quando il consumatore presenta reclamo trascorsi 12 mesi dall'acquisto, quando il venditore lo ha respinto, il venditore è obbligato ad indicare nel documento sulla disposizione del reclamo a chi il consumatore può inviare il prodotto per la perizia. Se il prodotto viene inviato per la perizia a una persona designata, i costi della perizia, nonché tutti gli altri costi correlati, sono a carico del venditore, indipendentemente dal risultato della perizia. Se il consumatore dimostra la responsabilità del venditore per il difetto attraverso una valutazione professionale, può presentare nuovamente ricorso. Il periodo di garanzia non scade durante l'esecuzione della perizia. Il venditore è obbligato a rimborsare al consumatore entro 14 giorni dalla data di riapplicazione del reclamo tutte le spese sostenute per la perizia, nonché tutte le spese connesse sostenute intenzionalmente. Una domanda rinnovata non può essere respinta.


Il venditore è obbligato a consegnare immediatamente al consumatore la conferma dell'applicazione del reclamo, se non è possibile consegnare immediatamente la conferma, questa deve essere consegnata senza inutili ritardi, ma al più tardi insieme al documento del reclamo; la conferma dell'applicazione del reclamo non deve essere consegnata se il consumatore ha la possibilità di dimostrare l'applicazione del reclamo in un altro modo.


In caso di reclamo, il consumatore informa il venditore del reclamo tramite e-mail (per ottenere la più rapida elaborazione possibile del reclamo), tramite lettera o su altro vettore permanente che ci verrà consegnato e invia la merce imballata in un imballo idoneo per il trasporto unitamente alla descrizione del difetto e alla copia della prova d'acquisto oppure compilando questo modulo: RICEVUTA e MODULO DI CONSEGNA clicca qui (o dal certificato di garanzia, se emesso) all'indirizzo designato per il ricevimento dei colli :


BRIMO


Veľký Lapáš 8460


95104 Veľký Lapáš


telefono: +421944431230


Slovacchia


Per i pacchi non utilizzare l'indirizzo Lermontová 911/3, Bratislava 81105. Questo indirizzo è destinato alle spedizioni di lettere e corrispondenza. Grazie per la comprensione!


L'acquirente ha diritto al rimborso delle spese necessarie sostenute in relazione all'esercizio dei diritti da responsabilità per vizi.


Se il consumatore non è soddisfatto del modo in cui il venditore ha gestito il suo reclamo o se ritiene che il venditore abbia violato i suoi diritti, ha la possibilità di contattare il venditore con una richiesta di correzione. Se il venditore risponde negativamente alla richiesta di correzione o non risponde ad essa entro 30 giorni dalla data del suo invio, il consumatore ha il diritto di presentare una proposta per avviare una soluzione alternativa alla sua controversia secondo quanto previsto dal § 12 della legge n. 391/2015 Coll. sulla risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori e sulla modifica di alcune leggi. L'ente competente per la risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori con il venditore, Hana Szabová. è [Ispezione commerciale slovacca/Ufficio per la regolamentazione delle industrie di rete/Ufficio per la regolamentazione delle comunicazioni elettroniche e dei servizi postali] o un altro soggetto giuridico autorizzato pertinente registrato nell'elenco degli organismi alternativi di risoluzione delle controversie


Ispettorato SOI per la regione di Bratislava

Bajkalská 21/A, CASELLA POSTALE n. 5, 820 07 Bratislava

Dipartimento di Vigilanza

tel. no. 02/58 27 21 72, 02/58 27 21 04

e-mail: ba@soi.sk, gestito dal Ministero dell'Economia della Repubblica Slovacca (l'elenco è disponibile su http://www.mhsr.sk); il consumatore ha il diritto di scegliere a quale dei soggetti elencati per la risoluzione alternativa delle controversie dei consumatori rivolgersi. Il consumatore può utilizzare la piattaforma di risoluzione delle controversie online, disponibile sul sito Web http://ec.europa.eu/consumers/odr/, per presentare una proposta di risoluzione alternativa della propria controversia.




Il periodo di 30 giorni ai sensi della legge sulla protezione dei consumatori non si applica al trattamento di un reclamo da parte di un acquirente che è un imprenditore. Il termine per la gestione dei reclami degli imprenditori non è regolato dalla legge, tuttavia, la nostra azienda si impegna a trattare i reclami degli imprenditori ai sensi dei presenti Termini e Condizioni entro 60 giorni.


Recesso dal contratto


1. Se il venditore non può adempiere agli obblighi derivanti dal contratto di acquisto a causa dell'esaurimento delle scorte, dell'indisponibilità della merce, ovvero se il produttore, importatore o fornitore della merce pattuita nel contratto di acquisto ha interrotto la produzione o ha reso così grave modifiche che abbiano reso impossibile l'adempimento degli obblighi del venditore derivanti dal contratto di acquisto del contratto o per cause di forza maggiore, ovvero se, anche dopo aver compiuto tutti gli sforzi che gli possono essere giustamente richiesti, non è in grado di consegnare la merce a il cliente entro il termine stabilito da questi termini e condizioni, il venditore è obbligato ad informare immediatamente l'acquirente di questo fatto e allo stesso tempo è obbligato ad offrire all'acquirente una prestazione sostitutiva o la possibilità per l'acquirente di recedere dal contratto di acquisto (cancella l'ordine). Nel caso in cui l'acquirente receda dal contratto di acquisto per i motivi indicati al presente punto delle presenti contestazioni e condizioni commerciali, il venditore è obbligato a restituire all'acquirente la caparra già versata per la merce pattuita nel contratto di acquisto entro 14 giorni dalla la comunicazione di recesso dal contratto mediante bonifico sul conto indicato dall'acquirente.


2. In base alla legge n. 102/2014 Coll. sulla tutela dei consumatori nella vendita di beni o nella prestazione di servizi sulla base di un contratto concluso a distanza o di un contratto concluso al di fuori dei locali del venditore e sulla modifica di determinate leggi (di seguito denominata "Legge") secondo le disposizioni del § 7 e seguenti il ​​diritto di recedere dal contratto di acquisto entro 14 giorni di calendario dal giorno del ricevimento della merce. Se oggetto del contratto di acquisto è la consegna del bene, il consumatore ha diritto di recedere dal contratto anche prima della consegna del bene.


3. Se il consumatore desidera avvalersi di tale diritto, il consumatore è obbligato a consegnare un recesso scritto (tramite e-mail, lettera o sotto forma di registrazione su altro supporto permanente) dal contratto di acquisto entro e non oltre l'ultimo giorno del periodo specificato all'indirizzo di contatto del venditore o presentare tale recesso per il trasporto postale al più tardi l'ultimo giorno del termine all'indirizzo indicato nei contatti. Dopo la notifica del recesso dal contratto, il consumatore è obbligato a inviare o consegnare personalmente l'oggetto del contratto dal quale sta recedendo insieme a tutta la documentazione - ad es. la fattura originale, le istruzioni e l'altra documentazione per la merce, che gli sono stati consegnati insieme alla merce, ma entro e non oltre 14 giorni dal giorno del recesso (§10 comma 1 della legge). Raccomandiamo agli acquirenti di fare una copia della fattura per uso proprio e di inviare la merce tramite raccomandata e spedizione assicurata. L'acquirente deve effettuare il recesso dal contratto per iscritto in modo tale da non lasciare dubbi sul fatto che il contratto sia stato receduto, o sotto forma di verbale su altro supporto durevole o utilizzando il modulo che forma l'allegato n. 1 di questi termini e condizioni commerciali e di reclamo.


4. Il recesso dal contratto di acquisto ai sensi del punto di passaggio delle presenti condizioni contrattuali ei reclami devono contenere le informazioni richieste nel modulo di recesso dal contratto di acquisto, che costituisce l'allegato n. 1 delle presenti condizioni commerciali e di reclamo, in particolare l'identificazione dell'acquirente, il numero e la data dell'ordine, l'esatta specificazione della merce, il modo in cui il venditore deve restituire il pagamento già ricevuto, in particolare il numero di conto e /o indirizzo postale dell'acquirente.


5. Non spedirci la merce in contrassegno, tale merce non sarà accettata.


6. Il gestore dell'e-shop provvederà a restituire il pagamento effettuato per il bene/servizio, comprensivo delle spese di trasporto ai sensi dell'art. §9 par. 3) Legge n. 102/2014 Coll. nonché i costi dimostrabilmente spesi per l'ordine del bene entro 14 giorni dalla data di consegna del recesso dal contratto, ma non è tenuto a restituire il denaro prima che il bene gli sia consegnato o il consumatore non dimostri che il la merce è stata spedita, ciò non si applica se il venditore ha suggerito di ritirare lui stesso la merce.Il consumatore ha diritto nell'esercizio del diritto di recedere dal contratto per il rimborso delle spese per il metodo di consegna comune più economico offerto dal venditore


7. Il diritto di recesso non si applica ai beni e servizi definiti nel §7 par. 6 lettere da a) a l) della legge n. 102/2014. Z.z., i cui soggetti sono:


 - vendita di beni realizzati secondo le particolari esigenze del consumatore, beni confezionati su misura o beni destinati specificatamente ad un consumatore,

8. Il consumatore sopporta ogni riduzione di valore del bene, che sia stata causata dal suo utilizzo al di fuori dell'ambito necessario per determinare la funzionalità e le proprietà del bene.

    Secondo la legge 250/2007 coll. sulla tutela dei consumatori è un consumatore: una persona fisica che, al momento della conclusione e dell'esecuzione di un contratto di consumo, non agisce nell'ambito della propria attività commerciale, lavorativa o lavori. Il consumatore quindi non è un'azienda, è una persona fisica, un non imprenditore.

Dopo la consegna della merce, il consumatore ha la possibilità di testarne la funzionalità, ma non può utilizzare la merce se recede dal contratto. Al fine di determinare la natura, le caratteristiche e la funzionalità dei beni, il consumatore dovrebbe maneggiare e controllare i beni solo in un modo che sarebbe consentito in un negozio "mattoni e malta", altrimenti potrebbe trattarsi di beni che non hanno stato testato ma utilizzato. L'acquirente è tenuto a movimentare e ispezionare la merce con la dovuta diligenza durante il periodo di recesso.



Il diritto di restituire la merce senza fornire una motivazione


Il diritto legale di restituire la merce senza fornire una motivazione sorge solo quando il consumatore ha acquistato la merce tramite:


un contratto concluso a distanza (un contratto tra il venditore e il consumatore stipulato e concluso esclusivamente attraverso uno o più mezzi di comunicazione a distanza senza la contemporanea presenza fisica del venditore e del consumatore, in particolare utilizzando un sito web, posta elettronica, telefono , fax, lettera di indirizzo o catalogo di offerte), e

contratti conclusi fuori dai locali del venditore (contratti tra il venditore e il consumatore conclusi durante la contemporanea presenza fisica del venditore e del consumatore in un luogo diverso dai locali del venditore; contratti per la conclusione dei quali il consumatore ha fatto una proposta al venditore in luogo diverso dai locali del venditore; contratti conclusi presso i locali del venditore o mediante comunicazione a distanza immediatamente dopo l'indirizzo individuale e personale del consumatore dal venditore in un luogo diverso dai locali del venditore o dal contratto concluso durante o in relazione all'evento di vendita).

Il consumatore può esercitare il diritto di recedere dal contratto con il venditore in forma scritta o sotto forma di verbale su altro supporto durevole; se il contratto è stato concluso oralmente, per esercitare il diritto del consumatore di recedere dal contratto è sufficiente una chiara dichiarazione del consumatore che esprima la propria volontà di recedere dal contratto. Il consumatore può utilizzare il modulo di recesso dal contratto fornito dal venditore. Può farlo entro 14 giorni dal giorno del ricevimento della merce.


Dopo la consegna della comunicazione di recesso dal contratto, il venditore è obbligato senza indebito ritardo, entro e non oltre 14 giorni dalla data di consegna della comunicazione, a restituire al consumatore tutti i pagamenti da lui ricevuti sulla base del contratto o in relazione ad esso, compresi i costi di trasporto, consegna e affrancatura e altri costi e commissioni. Il consumatore dovrà, invece, rispedire il bene o riconsegnarlo al venditore entro e non oltre 14 giorni dalla data di recesso dal contratto.


Le spese di restituzione della merce senza indicarne il motivo entro 14 giorni dal ricevimento sono a carico del consumatore.


Avviso:

Nessuna norma di legge autorizza il consumatore alla restituzione ingiustificata dei beni acquistati in c.d negozio di mattoni e malta (negozio operativo). Al momento dell'acquisto della merce presso il negozio, il cliente può cambiare la merce entro 14 giorni e non restituirla senza motivo. Il diritto di restituire o cambiare merce senza motivo non è legalmente applicabile.

Secondo la legge 250/2007 coll. sulla tutela dei consumatori è un consumatore: una persona fisica che, al momento della conclusione e dell'esecuzione di un contratto di consumo, non agisce nell'ambito della propria attività commerciale, lavorativa o lavori. Il consumatore quindi non è un'azienda, è una persona fisica, un non imprenditore. Un imprenditore acquirente (non un consumatore) non ha il diritto di restituire la merce entro 14 giorni dall'acquisto senza fornire una motivazione.


L'indirizzo a cui il consumatore può spedire i pacchi se desidera recedere dal contratto entro 14 giorni è:


BRIMO, Veľký Lapáš 8460, 95104 Veľký Lapáš, +421944431230


Non utilizzare l'indirizzo Lermontová 911/3, Bratislava 81105. Grazie per la vostra comprensione!


                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        


Privacy



1. Le parti contraenti hanno convenuto che l'acquirente, se persona fisica, è tenuto a comunicare al venditore nell'ordine nome e cognome, indirizzo di residenza permanente comprensivo di CAP, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica.


2. Le parti contraenti hanno convenuto che l'acquirente, se persona giuridica, è tenuto a comunicare al venditore nell'ordine la ragione sociale, l'indirizzo della sede legale comprensivo di CAP, codice fiscale, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica.


3. L'acquirente può verificare e modificare i dati personali forniti in qualsiasi momento dopo aver effettuato l'accesso al sito e-commerce nella sezione "Login".


4. Il venditore informa l'acquirente che ai sensi del par. § 10 par. 3 lettere b) Legge n. 122/2013 Coll. sulla Protezione dei Dati Personali e su Modifiche e Supplementi a determinati atti e successive modifiche (di seguito "ZnOOÚ") il venditore in qualità di operatore tratterà i dati personali dell'acquirente nel processo di conclusione di un contratto di acquisto senza il suo consenso in quanto persona interessato, poiché il trattamento dei dati personali dell'acquirente sarà svolto dal venditore nei rapporti precontrattuali con l'acquirente e il trattamento dei dati personali dell'acquirente è necessario per l'adempimento del contratto di acquisto in cui l'acquirente è uno dei parti contrattuali.


5. Selezionando l'apposita casella prima dell'invio dell'ordine, l'acquirente può esprimere il proprio consenso ai sensi del par. § 11 par. 1 della Legge, affinché il venditore tratti e conservi i suoi dati personali, in particolare quelli sopra elencati e/o che sono necessari per le attività del venditore relative all'invio di informazioni su nuovi prodotti, sconti e promozioni sui beni offerti, e li elabora in tutti i suoi sistemi informativi, in merito all'invio di informazioni su nuovi prodotti, sconti e promozioni sui beni offerti.


6. Il venditore si impegna a trattare e smaltire i dati personali dell'acquirente in conformità con le normative legali applicabili della Repubblica slovacca.


7. Il venditore dichiara che ai sensi dell'art § 6 par. 2 lettere c) ZnOOÚ raccoglierà i dati personali esclusivamente per lo scopo indicato in queste condizioni commerciali e di reclamo.


8. Il venditore dichiara che ai sensi dell'art § 6 par. 2 lettere e) ZnOOÚ otterrà i dati personali per scopi diversi da quelli specificati in queste condizioni commerciali e di reclamo separatamente e garantirà che i dati personali siano trattati e utilizzati esclusivamente in modo corrispondente allo scopo per cui sono stati raccolti e che non saranno unitamente ai dati personali acquisiti per altre finalità.

9. L'acquirente concede al venditore il consenso ai sensi del punto 5 delle presenti condizioni di reclamo e affari per un certo periodo fino al raggiungimento dello scopo del trattamento dei dati personali dell'acquirente. Al completamento della finalità di trattamento, il venditore è tenuto a disporre immediatamente dei dati personali dell'acquirente. L'acquirente può revocare il consenso al trattamento dei dati personali in qualsiasi momento per iscritto. Il consenso scade entro 1 mese dalla consegna della revoca del consenso da parte dell'acquirente al venditore.


10. Prima di inviare l'ordine, all'acquirente verrà chiesto di confermare spuntando la casella prima dell'invio dell'ordine che il venditore gli abbia comunicato in modo sufficiente, comprensibile e inequivocabile:



a) i suoi dati identificativi, che sono elencati all'art. 1. questi termini e condizioni commerciali e di reclamo,

b) dati identificativi della terza parte, che è la società che consegnerà la merce ordinata all'acquirente in modo tale che tali dati siano indicati nell'accettazione,

c) la finalità del trattamento dei dati personali, che è la conclusione di un contratto di acquisto tra il venditore e l'acquirente,

d) che tratterà i dati personali dell'acquirente nell'ambito di nome e cognome, indirizzo di residenza permanente comprensivo di CAP, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica, se l'acquirente è una persona fisica e nell'ambito della ragione sociale, indirizzo della sede legale comprensivo di CAP, codice fiscale, numero di telefono e indirizzo e-mail se acquirente persona giuridica,

e) che l'acquirente è obbligato a fornire i dati personali richiesti,



11. Il venditore dichiara che tratterà i dati personali in conformità con la buona morale e agirà in modo da non contraddire ZnOOÚ o altre norme legali generalmente vincolanti, né le eluderà. Il venditore dichiara che il consenso dell'interessato non sarà forzato o condizionato dalla minaccia di rigetto del rapporto contrattuale, servizio, merce o obbligazione instaurata per il venditore.



12. L'acquirente ha diritto, previa richiesta scritta, di pretendere dal venditore:



a) la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano,

b) finalità del trattamento dei dati personali,

c) in forma generalmente comprensibile, le informazioni sul trattamento dei Suoi dati personali nel sistema informativo e il suo stato nella misura in cui:

     i) dati identificativi del venditore e del rappresentante del venditore, se nominato,

     ii) dati identificativi dell'intermediario; ciò non si applica se il venditore non procede in conformità con § 8 ZnOOÚ quando ottiene dati personali,

d) in forma generalmente comprensibile, indicazioni precise circa la fonte dalla quale ha ottenuto i dati personali per il trattamento,

e) in forma generalmente comprensibile, una copia dei suoi dati personali, oggetto di trattamento,

f) ulteriori informazioni che, in relazione a tutte le circostanze e condizioni di trattamento dei dati personali, sono necessarie all'acquirente per garantire i propri diritti e interessi tutelati dalla legge, in particolare

i) istruzione sulla volontarietà o obbligo di conferimento dei dati personali richiesti; se il venditore ottiene i dati personali dell'acquirente sulla base del consenso dell'acquirente ai sensi del § 11 ZnOOÚ, comunicherà anche al venditore il periodo di validità del consenso e se l'obbligo dell'acquirente di fornire dati personali risulta da un diritto direttamente applicabile atto vincolante dell'Unione Europea, un trattato internazionale a cui è vincolata la Repubblica slovacca o una legge, il venditore informa l'acquirente della base giuridica che impone tale obbligo all'acquirente e informa l'acquirente delle conseguenze del rifiuto di fornire dati personali,

     ii) informazioni su terzi, qualora si presuppone o è ovvio che i dati personali saranno loro forniti,

     iii) fascia di destinatari, qualora si presuppone o è evidente che i dati personali saranno messi a loro disposizione,

     iv) modalità di pubblicazione, qualora i dati personali debbano essere pubblicati,

     v) paesi terzi, qualora si presuppone o è evidente che i dati personali saranno trasferiti in tali paesi,

g) la rettifica dei suoi dati personali, inesatti, incompleti o non aggiornati, oggetto di trattamento,

h) la liquidazione dei suoi dati personali, se è soddisfatta la finalità del loro trattamento; se oggetto del trattamento sono documenti ufficiali contenenti dati personali, può richiederne la restituzione,

i) la liquidazione dei suoi dati personali, oggetto di trattamento, qualora si sia verificata una violazione della ZnOOÚ o di altra normativa vigente della Repubblica Slovacca.



13. L'acquirente, previa libera richiesta scritta, ha diritto di opporsi a:

a) al trattamento dei suoi dati personali, che presume siano o saranno trattati per finalità di marketing diretto senza il suo consenso e per chiederne la liquidazione,

b) utilizzo dei dati personali di cui al § 10 par. 3 lettere d) per finalità di marketing diretto nella comunicazione postale, o

c) conferimento dei dati personali di cui al § 10 par. 3 lettere d) per finalità di marketing diretto.



14. Sulla base di una richiesta scritta gratuita, l'acquirente ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali da parte del venditore nei casi di cui al § 10 par. 3 lettere a), e), f) o g) ZnOOÚ adducendo motivi legittimi o presentando prove di ingerenze non autorizzate nei propri diritti e interessi tutelati dalla legge, che sono o possono essere lesi, in un caso specifico, da tale trattamento di dati personali; se ciò non è impedito da motivi legali ed è dimostrato che l'opposizione dell'acquirente è giustificata, il venditore è obbligato a bloccare e disporre dei dati personali, il cui trattamento l'acquirente si è opposto, senza ingiustificato ritardo, non appena le circostanze permettere.



15. L'acquirente, sulla base di una richiesta scritta o di persona, se la questione non può essere rinviata, ha inoltre il diritto di opporsi in qualsiasi momento al venditore e di non sottostare alla decisione del venditore, che avrebbe effetti giuridici o un impatto significativo per lui, se tale decisione è emessa esclusivamente sulla base del trattamento automatizzato dei suoi dati personali. L'acquirente ha il diritto di chiedere al venditore di rivedere la decisione emessa con una modalità diversa dalla forma automatizzata di elaborazione, mentre il venditore è obbligato a ottemperare alla richiesta dell'acquirente, in modo tale che una persona autorizzata abbia un ruolo determinante nel rivedere la decisione; il venditore informa l'acquirente circa le modalità dell'esame e l'esito del ritrovamento entro il termine di cui al par. 9.18. di questi Termini e Condizioni. L'acquirente non ha tale diritto solo se stabilito da una legge speciale in cui sono regolate misure a tutela dei legittimi interessi dell'acquirente, ovvero se nell'ambito di rapporti precontrattuali o durante l'esistenza di rapporti contrattuali, il venditore ha emesso una decisione con la quale ha ottemperato alla richiesta dell'acquirente, o se il venditore sulla base del contratto ha adottato altre misure ragionevoli per garantire i legittimi interessi dell'acquirente.



16. Se l'acquirente fa valere il suo diritto per iscritto e il contenuto della sua richiesta dimostra che sta facendo valere il suo diritto, la richiesta si considera presentata ai sensi della presente legge; la richiesta inoltrata tramite e-mail o fax deve essere consegnata dall'acquirente per iscritto entro e non oltre tre giorni dal giorno dell'invio.



17. Se l'acquirente sospetta che i suoi dati personali siano trattati senza autorizzazione, può segnalarlo all'Ufficio per la protezione dei dati personali. Qualora l'acquirente non abbia piena capacità giuridica, i suoi diritti possono essere esercitati da un legale rappresentante.



18. Il venditore è obbligato a elaborare per iscritto la richiesta dell'acquirente ai sensi del presente articolo. queste condizioni commerciali e di reclamo, o soddisfare i requisiti dell'acquirente secondo ZnOOÚ e informarlo per iscritto entro e non oltre 30 giorni dal ricevimento della richiesta o della richiesta.



19. Limitazione dei diritti dell'acquirente ai sensi del § 28 par. 2 ZnOOÚ, il venditore deve informare immediatamente per iscritto la persona interessata e l'Ufficio per la protezione dei dati personali.


20. Il venditore informa l'acquirente che ai sensi dell'art § 15 par. 1 lettera e) punto 3 e punto 4 ZnOOÚ nel trattamento dei dati personali dell'acquirente si presume che i dati personali dell'acquirente saranno forniti e messi a disposizione rispettivamente delle seguenti terze parti. cerchia dei beneficiari:

Ragione sociale: GLS General Logistics Systems Slovakia s.r.o., Budča 1039, 962 33 Slovacchia


21. I sistemi informativi e-commerce del venditore sono registrati ai sensi della legge n. 122/2013 Coll. sulla protezione dei dati personali.


Autorità di vigilanza


La supervisione del rispetto degli obblighi del venditore nei confronti del consumatore è l'ispezione commerciale slovacca, in particolare il luogo di lavoro:


Ispettorato SOI per la regione di Bratislava

Bajkalská 21/A, CASELLA POSTALE n. 5, 820 07 Bratislava

Dipartimento di Vigilanza

tel. no. 02/58 27 21 72, 02/58 27 21 04

e-mail: ba@soi.sk,


http://www.soi.sk


http://www.soi.sk/sk/Podavanie-podnetov-staznosti-navrhov-a-ziadosti.soi


 


Disposizioni finali


Questi termini e condizioni si applicano come indicato sul sito www.brimo.sk il giorno in cui l'ordine viene inviato all'acquirente, che li accetta senza riserve, che conferma anche cliccando attivamente al momento della conferma dell'ordine.


L'operatore si riserva il diritto di modificare o integrare eventualmente i termini e le condizioni. Tuttavia, agli ordini conclusi si applica la dicitura valida al momento dell'esecuzione dell'ordine.


Questi termini e condizioni entrano in vigore il 1 aprile 2021.


 


Allegato n. 1


Modulo di recesso dal contratto


(compilare e inviare questo modulo solo se si desidera recedere dal contratto)


Chi:


Hana Szabová., con sede legale Lermontova 911/3, 81105 Bratislava,


registrato presso l'Ufficio distrettuale di Bratislava Ufficio distrettuale di Bratislava

Numero di registro delle imprese: 430-48519


ID: 50195000,


Partita IVA: SK1121316911


e-mail: brimo@brimo.sk,


tel. Nr.: 0944 431 230


Con la presente comunico/dichiaro (*) che recedo/recediamo (*) dal contratto di acquisto di tali beni/dal contratto per la fornitura di questo servizio (*): ............. .


Data dell'ordine/data di ricezione (*) ..............


Nome del/i consumatore/i (*) ...............


Indirizzo del/i consumatore/i (*) ..............


Firma del/i consumatore/i (*) (solo se il presente modulo è presentato in formato cartaceo) .............................


L'appuntamento ..................


(*) Barrare se non applicabile.